Team italiano di sviluppatori | Pubblichiamo ogni giorno per te

Team italiano di sviluppatori | Pubblichiamo ogni giorno per te

SCARICARE INSTALLER YOSEMITE

Posted on Author Meztijar Posted in Sistema


    Per scaricare Yosemite è sufficiente collegarsi sulla relativa pagina dell'App un supporto esterno l'installer di Yosemite copiandolo da Finder>Applicazioni e. I link diretti a Sierra e High Sierra funzionano, ma consentono di scaricare l' installer solo se il Mac utilizzato è compatibile con queste versioni. A questo punto, una volta scaricato l'installer di OS X Yosemite dal Mac App Store è necessario creare un disco di avvio che deve partire da. Il Mac App Store è parte integrante di OS X Yosemite, perciò trovi tutte le app che vuoi Di' pure addio a scatole, dischi e lunghe installazioni: per scaricare e.

    Nome: installer yosemite
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 22.67 Megabytes

    Prima di mostrarti i programmi con cui è possibile creare una chiavetta USB avviabile di MacOS su Windows ti ricordo che fare questo tipo di operazioni potrebbe invalidare la garanzia del prodotto, quindi ti consigliamo di agire solo nel caso in cui si siano superati i 2 anni dall'acquisto del Mac quindi è fuori garanzia.

    Dal programma TransMac, avviato con diritti di amministratore di Windows cliccarci sopra col tasto destro e poi su Esegui come amministratore clicchiamo col tasto destro del mouse, nel riquadro di sinistra, sulla chiavetta USB che diventerà avviabile sul Mac e scegliamo l'opzione "Restore with disk image".

    Una volta finito colleghiamo la penna USB sul Mac, accendiamolo e teniamo premuto il tasto opzione, cosi da poter selezionare l'unità USB per fare una nuova installazione da zero del sistema operativo OS X. Attualmente questo è uno dei programmi più immediati e veloci per creare una penna USB di installazione di MacOS da Windows, quindi consigliamo di utilizzarlo per primo in ogni caso e di valutare le alternative solo se la creazione fallisce o non è efficace.

    Una volta installato sul PC sarà sufficiente aprire il file DMG della copia di MacOS in proprio possesso utilizzando il tasto Open, quindi utilizzare in seguito il tasto Extract per estrarre tutto il contenuto del file immagine in una cartella a piacere. Con il contenuto estratto potremo utilizzare svariati programmi per ricreare la chiavetta avviabile in formato ISO, ampiamente compatibile con numerosi software per creare chiavette USB avviabili.

    Questo è senza ombra di dubbio il procedimento più complesso e laborioso, lasciamolo solo come ultima spiaggia visto che basta pochissimo per sbagliare durante la creazione della chiavetta.

    Mac OS X 10.10 Yosemite, come creare una penna USB e installare il nuovo OS [VIDEOGUIDA]

    Figura 1. Avvio del programma di Internet Recovery.

    Il tempo di avvio di macOS Recovery dipende dalla connessione di rete in uso, ma nella maggior parte dei casi alcuni minuti dovrebbero essere più che sufficienti Figura 2. Utilizzando un collegamento Wi-Fi bisognerà scegliere la rete a cui collegarsi e inserire la password relativa.

    Figura 2.

    Il programma di macOS Recovery mentre viene scaricato da internet. Figura 3. Reinstallazione di Lion, la versione originale di macOS fornita con questo Mac.

    Figura 4. E le scorciatoie? La rete pullula di siti da cui scaricare di tutto, dove si trovano facilmente tutte le versioni di macOS pubblicate.

    Ma ne vale la pena? Ora siamo pronti per creare il nostro disco. Ci sono due modi per farlo: uno con software di terze parti, e un altro con il Terminale. Avviare il programma e ti verrà chiesto quale versione di macOS desideri mettere sulla vostra pen drive.

    Dicembre il programma supporta la Sierra, El Capitan, Yosemite. Se si desidera creare un disco per una vecchia versione di macOS, ci sono le vecchie versioni di DiskMaker X disponibile, con il supporto per i sistemi operativi più vecchi.

    A quel punto, DiskMaker X cercare il tuo programma di installazione e di confermare che esiste. Se hai messo il programma di installazione da qualche parte oltre la cartella Applicazioni, è possibile indirizzare DiskMarker X il file manualmente.

    Ultimi articoli

    Dopo di che ti verrà chiesto il disco che si desidera utilizzare. Il Terminale metodo, descritto di seguito, non include queste. La Leggermente più Difficile: Con Morsetto Se si preferisce non fare affidamento su uno strumento di terze parti per creare il disco di Apple offre un Terminale built-in-driven metodo descritto di seguito.


    Ultimi articoli